LUCA GORLA

Official Facebook:
Luca Gorla

M° LUCA GORLA

Nato a Milano, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio “Dall’ Abaco” di Verona, laureandosi poi in Lettere Moderne all’ Università degli Studi di Milano. Dopo aver vinto il concorso internazionale di Stresa nel 1981, ha iniziato un’intensa attività concertistica e didattica collaborando con artisti quali: C. Bergonzi, R. Blake, E,Dara, M. Devia, M.Freni, L. Gencer, E. Nesterenko, M.Olivero, R. Raimondi, G. Sciutti, L. Serra, R.Tebaldi, R. Vargas, G. Valdengo, R. Villazon.

Si è specializzato nel repertorio belcantistico con Rodolfo Celletti, di cui è stato per anni assistente e collaboratore, e Alberto Zedda. Si è esibito in teatri e festival italiani e stranieri tra i quali: Opera di Roma, Regio di Torino, Carlo Felice di Genova, Rossini Opera Festival di Pesaro, Festival della Valle d’ Itria, Concertgebouw di Amsterdam, Tokyo, Kyoto, Nantes, Valencia. Svolge attività didattica tenendo corsi di repertorio vocale, interpretazione ed accompagnamento pianistico presso istituzioni quali: Accademia Verdiana di Busseto, Accademia Rossiniana di Pesaro, Accademia Spontiniana, Accademia Harmonica, Accademia di Osimo, di Adria, di Cagli, Accademia internazionale di Milano, Accademia internazionale di Roma, AsLiCo di Milano, Scuola Musicale di Milano, Conservatorio di Tillburg, International Vocal Competition Hertogenbosch e Tokyo College of Music.

Ha inciso l’integrale della musica vocale da camera di Spontini con Valeria Esposito, nonché opere di Rossini e Donizetti. Ha svolto attività musicologica e critica collaborando con reti radiofoniche e riviste. E’ stato tra i redattori del Dizionario dell’opera lirica edito da Baldini e Castoldi e relatore a convegni internazionali Intenso e diversificato il suo interesse per il repertorio dei secoli diciassettesimo e diciottesimo, per ciò che concerne la prassi esecutiva ( trattatistica, metodi, memorialistica) il rapporto parola cantata e drammaturgia, la didattica del repertorio, la programmazione artistica.

Tappe importanti di questo impegno il Belcanto Festival Dordrecht (direttore artistico dal 1993), Belcanto Holland e Holland Summer School (responsabile artistico e didattico).

Tale attività lo ha visto in contatto con numerosi specialisti tra i quali: Elina Garanca, Sara Mingardo, Sonia Prina, Lucia Cirillo, Pietro Spagnoli, Antonio Abete, Riccardo Novaro.

Per Elina Garanca ha curato il progetto artistico di incisioni discografiche per la Deutsche Grammophon.